HomeDove TrovarciContatti
20-02-2020 17:43:57

A.U.G.U.S.T.O. apre anche a Barletta-Andria-Trani


A pochi giorni dall'apertura del gestionale A.U.G.U.S.T.O. ai colleghi dei Coordinamenti provinciali di Bari e Foggia, il Coordinamento delle Associazioni di Volontariato e dei Gruppi Comunali di Protezione Civile della Provincia di Lecce festeggia un ulteriore traguardo: dalla giornata di domani, venerdì 21 febbraio, A.U.G.U.S.T.O. sarà attivo anche per il Coordinamento di Barletta-Andria-Trani. Si allarga e consolida sempre più il numero di Organizzazioni coinvolte nel progetto dell'ITC team del Coordinamento di Lecce, che dal 2018 ha creato e sviluppato una piattaforma informatica per la gestione unificata e il coordinamento del Volontariato di Protezione Civile in attività programmate e in emergenza.
'Si rinnova per noi l'orgoglio di poter condividere con i colleghi degli altri Coordinamenti della Regione le potenzialità di A.U.G.U.S.T.O. , nato dall'impegno e abnegazione di un gruppo di Volontari che da due anni investe una considerevole parte del proprio tempo e risorse intellettuali nel perfezionamento del gestionale'  - dichiara il Presidente del CVPC di Lecce, Salvatore Bisanti.

A.U.G.U.S.T.O. è l'acronimo di "Area Unica di Gestione delle Unità e dei Settori Tecnico-Operativi", nata con lo scopo di offrire una risposta immediata e funzionale alle Pubbliche Amministrazioni ed Autorità di Protezione Civile in attività amministrativa ed operativa, ottimizzare il flusso di informazioni e il contatto fra il Coordinamento e i Volontari delle Associazioni e Gruppi Comunali iscritti e offrire alle Organizzazioni del sodalizio ausilio nelle rispettive attività gestionali. Una realtà ormai consolidata, con oltre 1500 volontari censiti ed oltre 160 attività programmate ed in emergenza ad oggi gestite.

Traguardo non poco importante sono i nuovi tesserini di riconoscimento dei volontari di protezione civile, che riconoscono il volontario in attività e agevolano notevolmente le attività di censimento e riconoscimento in eventi emergenziali.


Stampa - Letture: 260 | Stampe: 17